«

»

Stampa Articolo

Il Growing come percorso di Liberazione Personale

La LIBERTA’ viene dal nostro cuore, lo scopriamo ogni giorno, quando di fronte alle IMPOSSIBILITA’ dettate dal SISTEMA ESTERNO, decidiamo invece di lottare e di inventarci un modo per NON SMETTERE DI ESSERE NOI STESSI.

E’ una lotta combattuta istante per istante, prima di tutto dentro di noi, contro le nostre funzioni negative, E’ una lotta “trasformativa” la cui arma principale consiste nella capacità di diventare ogni volta più grandi dei propri fantasmi, delle proprie paure, delle proprie piccolezze. e’ anche una lotta “inclusiva” perché agendo così si include costantemente l’altro nel processo di crescita e di liberazione dalle funzioni oppressive.

Occupandoci di Coltivazioni e di Proibizioni abbiamo scoperto che coltivare una pianta è qualcosa di più che “avere un po di erba da fumare”. E’ un percorso di vita e di costruzione di senso, è un cammino di crescita e di emancipazione. E sicuramente rappresenta uno straordinaria opportunità di connessione con l’armonia che, nonostante la stupidità umana, regna sovrana nell’universo.
La coltivazione di una pianta inoltre annulla le differenze di razza, religione, credo politico, ceto sociale e culturale, come le tappe della vita si fonda su un ordine superiore, su una Legge assoluta e ineffabile.

Abbiamo incontrato persone straordinarie occupandoci di GROWING, persone che sono diventate compagni di viaggio, complici nello sprigionamento della nostra amata pianta, nell’avanzata verso il nostro DIRITTO, verso il giorno non lontano del nostro GANJA PRIDE………………..>*
…e questa è per loro ::::::::::::::::::::::::: >* 😉

SANTAMARIA1

Permalink link a questo articolo: http://www.onairmagazine.it/onair/903/